Un percorso di vita

Ciapala non è stato solo uno spettacolo, bensì un percorso di vita. Ci ha messo in gioco tutti, a partire da chi non ha mai solcato nessun palco se non per pulirlo.

Le difficoltà nel trovare chi recitasse, nel decidere che genere teatrale mettere in scena, nella scrittura del copione, nelle prove, nella scenografia, nell’organizzazione.

Ognuno ha sì sacrificato qualcosa, ma in cambio di grandi soddisfazioni sia personali che come gruppo.

Abbiamo imparato a conoscerci, ad ascoltarci, a sentirci l’un l’altro sul palco. Abbiamo trasformato le debolezze di ognuno in punti di forza per il gruppo.

I giornali hanno poi scritto di ragazzi qualsiasi che con caparbietà e coraggio sono riusciti a condurre una bella esibizione partendo dal nulla, guidati solo dalla volontà di mettersi in gioco.

Tutto vero, tranne un piccolo dettaglio. Il coraggio non è stato solo di quella sera. Il coraggio è stato anche di un anno fa, quando guardandoci negli occhi abbiamo deciso di compiere questa pazzia. Il coraggio è stato quello di ogni giorno e di ogni settimana di lavoro, quando più volte sembrava di non potercela fare. Il coraggio è stato quello di rimboccarsi le maniche, convinti di portare ancora una volta un’esperienza nuova nel bel teatro del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *